Modello RED

Il RED è la dichiarazione che l'INPS richiede al fine di procedere annualmente, nei confronti dei pensionati titolari di prestazioni legate al reddito, alla verifica delle situazioni reddituali incidenti sulla misura o sul diritto alle prestazioni previdenziali e/o assistenziali e provvedere, entro l'anno successivo, al recupero di quanto eventualmente corrisposto in eccedenza.

Non deve presentare il RED

Chi, per obbligo o per facoltà, presenta la dichiarazione dei redditi (730 o Unico) e non possiede redditi esenti o esclusi dalla dichiarazione.

DEVE PRESENTARE IL RED

Chi presenta la dichiarazione dei redditi e possiede anche redditi non indicati in 730 o Unico (redditi esenti o esclusi dalla dichiarazione)

  • chi è esonerato dalla presentazione della dichiarazione dei redditi ed effettivamente non la presenta
  • chi non ha alcun reddito oltre la pensione
  • Le eccezioni alla regola generale della presentazione della dichiarazione dei redditi. Indipendentemente dalla presentazione della dichiarazione dei redditi (730 o Unico), il pensionato è obbligato alla presentazione del RED, qualora sia titolare di uno dei seguenti redditi:
  • Reddito derivante da rapporti di lavoro dipendente prestato all'estero Redditi di lavoro autonomo, anche se presenti nella dichiarazione dei redditi
  • Reddito derivante da prestazioni coordinate e continuative a progetto Redditi di capitale quali interessi bancari, postali, dei BOT, dei CCT e altri titoli di Stato o altri proventi di quote di investimento ecc.
  • Prestazioni assistenziali in danaro erogate dalla Stato o altri Enti Pubblici
  • Altri redditi non assoggettabili all'IRPEF
  • Pensioni erogate da Stati esteri
  • Rendite vitalizie o a tempo determinato costituite a titolo oneroso erogate da soggetti residenti in Stati esteri

Archivio moduli RED